fbpx

Arance rosse: una spremuta di vitamine

Le arance rosse di Sicilia possono presentarsi in varietà differenti: Tarocco, Sanguinello, Moro. Mentre le prime due hanno una polpa arancio con delle striature rosse, la terza si presenta di un colore vicino a quello del vino rosso. Con una dimensione media che si contraddistingue per un diametro di 60/68 mm, si tratta di arance che godono di una serie di caratteristiche singolari. 

Nel 1997 le arance rosse di Sicilia sono state in grado di ottenere dalla Comunità europea il marchio IGP. Si tratta di agrumi che sono ritenuti di una qualità superiore rispetto a quelle prodotte in qualunque altra zona italiana. 

Il succo di queste tipologie di arance ha un colore rosso brillante, un profumo fresco e delicato, un gusto allo stesso tempo dolce e acidulo. Ma quello che le contraddistingue sono soprattutto le qualità nutrizionali. Sono in grado, ad esempio, di fornire energia, grazie a un buon equilibrio di diversi nutrienti come: zuccheri, grassi e amminoacidi. 

Arance rosse siciliane: storia e territorialità

Le arance rosse sono arrivate fino al territorio italiano partendo dalla Cina. Un frutto estremamente diffuso nell’area mediterranea anche come pianta ornamentale, nell’antichità era simbolo di ricchezza e di prestigio. 

I primissimi agrumeti in Trinacria si devono agli Arabi intorno al X secolo. Essi furono in grado di dar vita a degli efficienti sistemi d’irrigazione, che permisero la coltivazione di un frutto, che a oggi è il simbolo dell’Isola. 

Fu il XVIII il secolo in cui la coltivazione degli agrumi in Sicilia riscosse notevole successo e divenne una voce influente sull’economia di tutta la zona. Da quel momento l’attività vide uno sviluppo continuo con la selezione delle migliori varietà. Si selezionano le modalità, il clima giusto e anche il terreno, per riuscire ad ottenere le migliori arance italiane. Con particolare attenzione alle arance rosse di Sicilia. 

Il territorio di produzione si focalizza in maniera prevalente nella zona orientale della regione, con 32 comuni del Catanese, 11 tra Siracusa ed Enna. L’arancia rossa si ottiene solo riuscendo a combinare fattori climatici, con caratteristiche organolettiche. Il clima arido e le forti escursioni termiche tra le ore diurne e serali del tardo autunno, inizio inverno, sono indispensabili.  Allo stesso modo è importante il terreno per la tipica colorazione e le specifiche caratteristiche organolettiche. 

Arance rosse proprietà

Le arance rosse di Sicilia sono molto conosciute non solo in Italia, ma nel mondo intero, non solo per la loro bontà, ma anche per le sue proprietà terapeutiche e farmacologiche. Si tratta di un agrume che ricopre un ruolo molto importante nella prevenzione e nella cura di alcune numerose malattie. 

Hanno un alto contenuto di potassio, con bassi livelli di sodio, per contrastare l’ipertensione arteriosa. Noto l’elevato livello di vitamina C, se ne annotano circa 60 mg per 100 cc di succo fresco. In altre parole, 2 arance di medie grandezza sono in grado di assicurare il fabbisogno quotidiano di vitamina C, che si ha per riuscire a prevenire le malattie infettive come i raffreddori e le influenze stagionali. Valori questi che sembrano essere ancora più elevati nelle arance Tarocco. La vitamina C contenuta naturalmente all’interno delle arance, ha un ruolo importante per la prevenzione dei tumori. 

Le arance Tarocco, Moro e Sanguinello contengono le antocianine, i pigmenti che nel frutto sono responsabili della colorazione rossa. Ma non si tratta di un elemento puramente estetico. Non molti sanno che le antocianine hanno una funzione biologica molto importante, quella di ostacolare l’azione dei radicali liberi che sono causano l’invecchiamento dell’organismo, oltre a essere causa di processi infiammatori.

In altre parole le antocianine sono delle vere e proprie guardie del corpo che sono in grado di proteggere la salute dell’individuo. Oltre a questo sono in grado di agire sulla fragilità capillare, andando anche a rinforzare le pareti delle vene. Agiscono poi sulla retina rendendo l’occhio molto più sensibile alla visione notturna

Numerose sono le malattie su cui influiscono in maniera efficace, per andarne a ridurre i sintomi. In particolare le arance rosse di Sicilia sono importanti nella lotta contro le ulcere, il diabete, l’arteriosclerosi. Questi effetti benefici si hanno sia per la presenza delle antocianine che della vitamina C, di cui le arance hanno il più alto contenuto in natura. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

nove + quindici =

Menu
0
    0
    Il Tuo Carrello
    Carrello vuotoRitorna al negozio