fbpx

Come innestare un limone: tecniche, periodi e istruzioni

Quando parliamo di innesto, facciamo riferimento a quella tecnica particolare, che permette di riprodurre piante come risultato dell’unione di due specie diverse. In questo modo andremo a creare un nuovo elemento, unico e composto dalle peculiarità di entrambe le piante. La pianta risultante dall’innesto viene denominata bimembre e si tratta di un ibrido. Solitamente l’innesto viene praticato su piante che producono il classico Limone Primofiore

Per capire come innestare un limone e quali sono le tecniche migliori da adottare, basta seguire quale semplice istruzione. Fare un innesto di limone significa aggiungere alla piante di limoni un’altra pianta, la quale è denominata pianta madre o porta innesto

Innestare una pianta presenta un vantaggio principale, ovvero quello di farla fiorire in modo molto più rapido rispetto ad una pianta che viene invece seminata. Ci sono diverse modalità di innesto delle piante da frutto e in particolare delle piante da limone in vaso. Di seguito vedremo passo passo di cosa si tratta e soprattutto quando innestare la piante. 

Come si innesta un limone: innesto limone a spacco e a corona 

Molti si chiedono come innestare un limone con la paura che si tratti di una pratica troppo complessa da realizzare in autonomia. Invece, come vedremo, basta seguire qualche piccolo consiglio e per innestare un limone. Evitiamo quelle tecniche che richiedono maggiore esperienza, per non rovinare la piante e danneggiare la produzione di frutti. 

Gli innesti più diffusi sono:

  • innesto a spacco, anche denominato ad incastro;
  • innesto a corona, specifico per gli agrumi.

Mentre l’innesto a spacco in cui bisogna praticare un’incisione precisa, richiede dell’esperienza nel settore, l’innesto a corona invece è più facile da realizzare. In questo caso infatti la marza viene inserita tra la corteccia e il legno della pianta da innestare, dopo aver realizzato accuratamente la parte basale. L’innesto a corona inoltre mostra più possibilità di un riuscire nell’intento, se vogliamo innestare la nostra pianta di limone con una tipologia di dimensioni maggiori. Inoltre è particolarmente indicato per la prevenzione di fitopatie che possono colpire le radici della piante di limone. Il periodo consigliato per questo specifico innesto è tra marzo e aprile. È necessario tagliare in senso verticale una parte di ramo e procedere con l’innesto da inserire tra corteccia e legno.

 

innesto pianta limoni

Come innestare un albero di limone: innesto a scudetto

L’innesto della Pianta di limoni in vaso può anche avvenire seguendo altre tecniche, come nel caso di quella dell’innesto a scudetto. In questo caso dobbiamo incidere una T sulla corteccia dell’albero e inserire l’innesto all’interno, privandolo delle foglie (conservando da parte però il picciolo). Quando facciamo un innesto è sempre bene partire da una base di qualità, ovvero da un albero in salute. La Vendita di piante di agrumi rappresenta in questo senso un’alternativa più comoda per avere un albero di limone dal quale partire, senza dover procedere con la semina. Questa infatti richiede tempi molto lunghi, cura e attenzione costanti. 

L’innesto a scudetto inoltre necessita di avvolgere la parte incisa con l’innesto utilizzando la rafia ( fibra molto resistente e grossolana) e attendere poco meno di un mese prima di rimuoverla. Questa tecnica di innesto deve essere svolta in un periodo caldo, possiamo optare per Maggio, o ancor meglio per Agosto. In particolare l’innesto a scudetto è consigliato da metà di Agosto fino alla metà di Settembre

Come e quando innestare un limone: consigli e periodi dell’anno 

Le tecniche di innesto sulla pianta di LIMONE in vaso sono differenti e ciascuna deve essere eseguita in un periodo specifico dell’anno. Anche se in generale il momento più adatto è quello che intercorre tra la fine dell’inverno e i primi inizi della primavera

Il periodo di innesto spesso dipende anche dalla tipologia di pianta e dalla tecnica che desideriamo adottare. Molto importante, per qualsiasi albero da frutto, è non seguire in modo cieco le regole stagionali, perché potrebbero esserci sbalzi climatici che non coincidono con il mese. In questi casi dobbiamo essere noi a valutare se il clima è troppo rigido o meno, e quindi evitare di innestare un limone oppure scegliere di procedere. Come abbiamo avuto modo di vedere l’innesto a scudetto si può eseguire tra il mese di Maggio e quello di Settembre. Stessa cosa per quanto concerne l’innesto a spacco, mentre per quello a corona il periodo migliore è quello tra marzo e aprile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

diciannove − dodici =

Menu
0
    0
    Il Tuo Carrello
    Carrello vuotoRitorna al negozio